studiare odontoiatria-dentistry all’estero e lavorare all’estero o in Italia: una panoramica dei Paesi a lingua inglese


Studiare odontoiatria è una scelta di studio e professionale considerata da molti studenti Italiani. Spesso, proprio perchè l’accesso ai corsi di odontoiatria in Italia è regolato da test di accesso a numero chiuso, viene valutata la possibilità di studiare all’estero in un altro Paese, odontoiatria appunto, o Dentistry come si chiama in inglese questa facoltà.

studiare odontoiatria e dentistry all'estero

come diventare dentista all’estero?

Studiare dentistry all’estero ha delle regole e dei criteri di selezione, e date di scadenza per le ammissioni diverse da Paese a Paese, ma il panorama generale è selettivo come in Italia, benchè la selezioni si applichi con strumenti diversi.

Vediamo i criteri di ammissione a odontoiatria nei diversi Paesi da noi considerati per assistenza e consulenza per la ammissioni all’università all’estero per i nostri studenti.

  • Regno Unito: abbiamo già parlato di questo argomento in numerosi articoli, insieme alle ammissioni a medicina in Inghilterra, in quanto i criteri di ammissione sono identici e anche le scadenze. rimandiamo quindi agli articoli precedenti  su https://studioallestero.wordpress.com/?s=medicina+inghilterra – riassumiamo solo i  punti principali: iscrizione entro il 15 ottobre dell’anno precedente. Media di voto scolastico pari a 8 minimo o voto di maturità pari a 90 minimo. Test Ukcat da effettuare sempre entro il 10-15 ottobre massimo dell’anno prima. Attestato ielts 6.5 minimo. Esperienza lavorativa apprezzata e completamento della domanda di ammissione. Altre info su http://www.annoallestero.it/universita_programma.html  aggiungiamo che è possibile iscriversi a biomedicina per la laurea di 4 anni dopo il diploma e poi fare la domanda di ammissione alla graduate school di dentistry dopo, in caso si sia in ritardo per le ammissioni a dentistry undergraduate o se la selezione è andata male.
  • Malta: solo una università a Malta offre corsi di dentistry per un massimo di 10 posti circa l’anno. Occorre avere un buon voto di diploma e partecipare ad una selezione che comprende una interview in loco. Livello di inglese richiesto pari a Ielts 6.5 Non ci sono scadenze specifiche, ma occorre fare domanda sempre un anno prima di norma.
  • Stati Uniti: anche in questo caso abbiamo già pubblicato una guida dettagliata a come diventare
    dental school e medical school usa

    studiare e lavorare come dentista negli stati uniti

    dentista negli Stati Uniti che è disponibile su https://studioallestero.wordpress.com/2016/04/01/come-diventare-un-dentista-negli-stati-uniti/ e ricordiamo che trattandosi di un percorso di 4 anni laurea in scienze, e 4 anni di laurea graduate in dentistry, il percorso è diverso da quello italiano come struttura. Infine per il primo corso di laurea in scienze sono disponibili borse di studio parziali (vedi http://www.annoallestero.it/universita-stati-uniti-borse-di-studio.html ). Scadenze di iscrizione, voto di maturità richiesto e voto ielts o toefl abbastanza variabili, più alti secondo la selettività dell’università ovviamente.

  • Canada: esattamente come per gli Stati Uniti, con il vantaggio che il cambio dollaro canadese-euro è meno oscillante di quello americano, e i costi sono leggermente inferiori per le università canadesi.
  • Irlanda: il sistema di ammissione è selettivo, e ha una data di scadenza unica che è il 1 febbraio. Solo poche università offrono dentistry in Irlanda e occorre una buona media di voti al diploma in prospettiva ovvero almeno 80-90 su 100. il corso dura 5 anni oltre a possibile specializzazione dopo la laurea.
  • Australia: ci sono due percorsi come per il Regno Unito. Una è il corso in dentistry dopo il diploma di maturità, se si è passato il test di ammissione che si fa un anno prima (luglio circa dell’anno prima) UMAT, oppure accesso ad una laurea in scienze prima per 4 anni e dopo accesso al graduate course in dentistry dopo. Le modalità di accesso ai corsi di laurea, voto di maturità richiesto (di norma almeno 80) e livello inglese toefl o ielts variabile, ma sicuramente molto alto per dentistry, più variabile per il percorso in scienze prima e poi dentistry come post-laurea.

Dopo aver ottenuto la laurea come dentista all’estero, posso tornare a lavorare in Italia?

Per il riconoscimento titoli di studio stranieri per professioni, es mediche, e pratica in Italia il sito di riferimento è cimea.it che è il sito del ministero nostro che si occupa di questa parte burocratica. Per le professioni in particolare consigliamo la sezione http://www.cimea.it/default.aspx?IDC=110 . In linea generale i titoli esteri si possono usare in Italia per la professone medica, dentista incluso, previo esame integrativo al rientro per il riconoscimento del titolo straniero.

Per informazioni su iscrizione alle facoltà sopra indicate nei vari Paesi, per odontoiatria, medicina, dentistry, biotecnologie e simili siamo a disposizione al numero 0644292480 booking@annoallestero.it

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: