#boarding #school #inglese: ho un tutor o un assistente all’estero?


Il motivo principale che spinge molti genitori di tutto il mondo a scegliere un college inglese per i propri figli è l’altissimo livello di assistenza allo studente.

assistenza tutor in college inglese

vivi un’esperienza indimenticabile, iscriviti ad una boarding school inglese!

Durante l‘anno scolastico all’estero infatti, o nel corso del periodo di studi che porta al diploma inglese o Ib, gli studenti di ogni età possono contare su un livello di assistenza dentro e fuori le classi ineguagliabile.

Le boarding school inglesi sono un sistema organizzato che conta su una struttura di persone con ruoli ben definiti, che vengono chiariti e spiegati agli studenti nuovi arrivati fin dall’inizio, in modo che possano avere in ogni momento un tutor e un riferimento per ogni esigenza.

Ecco alcuni esempi:

  • in classe: le classi durante le lezioni nei college inglesi di norma non sono particolarmente numerose. La media è di 15 studenti per classe, con punte di 20 per i primi anni, e anche numeri ridotti fino a 6-8 per gli ultimi anni di scuola. Questo permette agli insegnanti di conoscere meglio gli studenti, e seguirne i progressi o notare le difficoltà. Inoltre, le modalità di insegnamento sono molto più “interattive” rispetto al metodo italiano. L’obiettivo dei docenti è coinvolgere gli studenti continuamente, con spiegazioni a cura degli stessi ragazzi, interventi, domande, progetti di ricerca in gruppo o individuali. Le stesse valutazioni intermedie sono basate spesso su questi due aspetti: partecipazione in classe e ricerche autonome, più che su interrogazioni come in Italia.
  • simulazioni di esami: un altro strumento con cui gli studenti dei college possono essere seguiti nei progressi sono le simulazioni di esami di fine anno, diverse volte durante l’anno scolastico. Simulare modi e tempi degli esami permette di acquisire sicurezza, ripassare costantemente, capire meglio come gestire i tempi e cosa studiare o approfondire.
  • i tutor: gli studenti che frequentano una boarding school possono contare su un sistema di tutoring organizzato, che prevede che ogni docente sia referente anche di un gruppetto di studenti nella scuola, che incontra periodicamente in gruppo o individualmente, per discutere difficoltà e progressi, non solo per la propria materia. Nel ruolo di tutor infatti, il docente fa da tramite tra scuola e famiglia, tra altri colleghi professori e studenti e genitori.
  • scelte per università e carriera, e supporto per la scelta di materie e tipo di studio: le scuole inglesi offrono supporto continuo e adeguato all’età degli studenti per comprendere le scelte migliori in termini di materie da seguire, percorsi universitari e di carriera futuri; inoltre, ovviamente, viene offerto supporto allo studente nella scelta delle università a cui presentare domanda di ammissione e la preparazione della stessa.
  • fuori dalle classi: gli studenti che alloggiano nel campus della boarding school possono contare su un sistema di assistenza anche fuori dall’orario delle lezioni. In residence infatti sono presenti insegnanti che svolgono anche il lavoro di house parents durante il pomeriggio e la notte, soggiornando nello stesso residence, spesso con la propria famiglia, e che sono un punto continuo di contatto per gli studenti inglesi e internazionali per tutta la durata del periodo di studio in Inghilterra.

I genitori più apprensivi possono quindi scegliere di iscrivere i propri figli ad una scuola superiore all’estero, e optare per un college inglese in tutta sicurezza e contando sulla nostra assistenza per la scelta della scuola più adatta per ogni studente e supporto per tutte le procedure da svolgere prima della partenza, nonchè sulla massima assistenza durante il soggiorno studio all’estero.

Per maggiori informazioni tel 0644292480 booking@annoallestero.it

Hai altre curiosità sulle boarding school nel Regno Unito? Vedi tutte le risposte nella nostra Guida alla boarding school Inglese o contattaci.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: